Fra tradizione e futuro Progetto coniglio FIDC Sicilia

Pubblicato sulla rivista Il cacciatore un articolo inerente il progetto di reintroduzione del coniglio selvatico (Oryctolagus cuniculus) sul territorio del Comune di Racalmuto, in Provincia di Agrigento. Il progetto nasce dalla collaborazione tra lo Studio Agrofauna, la Ripartizione Faunistico Venatoria di Agrigento, Ufficio Fauna Stanziale della Federcaccia Nazionale, la Federazione Italiana della Caccia di Agrigento, la Sezione Comunale di Racalmuto, il Consiglio Regionale F.I.D.C. della Sicilia, il Dipartimento di Scienze e Tecnologie Biologiche Chimiche e Farmaceutiche dell’Università degli Studi di Palermo sotto la supervisione scientifica del Prof. Mario Lo Valvo, l’Istituto Zooprofilattico Sperimentale della Sicilia, l’Azienda Provinciale Sanitaria di Agrigento Dipartimento Prevenzione Veterinaria.
I conigli, dopo essere stati vaccinati e muniti di radiocollare, sono stati immessi in un recinto di quarantena per poi essere liberati in un’area del Comune di Racalmuto (Loc. Vircico).

Di seguito il PDF dell’articolo sulla rivista Il Cacciatore.

http://www.agrofauna.it/wp-content/uploads/2017/11/Articolo-fra-tradizione-e-futuro.pdf

Share
Aggiungi ai preferiti : Permalink.

Commenti chiusi