La Gallinella d’acqua on-line la scheda su FIDC Sicilia

Specie diffusa come nidificante in Europa, Asia fino al Giappone, Africa, isole Azzorre, Canarie e Capo verde, America settentrionale e meridionale. Le popolazioni delle regioni settentrionali sono migratrici, mentre le altre sono sedentarie o compiono limitate dispersioni. I quartieri di svernamento dei migratori nord-europei si estendono nella Penisola Iberica, in Italia, nei Balcani e in Nord Africa. In Sicilia, la Gallinella d’acqua veniva considerata nidificante da Benoit (1840), Doderlein (1872; 1874). Sull’isola è sedentaria, con individui anche in migrazione. Non è ancora chiaro se in inverno alle popolazioni sedentarie si aggiungano contingenti svernanti di origine extraregionale (Lo Valvo et al., 1993).

È attiva nelle ore diurne e al crepuscolo, ed essendo meno schiva di altri Rallidi è facile osservarla nuotare negli spazi aperti o pascolare sul terreno. Il volo è lento e di solito molto breve. È restia a volare e, se vi è costretta, si alza pesantemente. In caso di pericolo preferisce immergersi sott’acqua nuotando con abilità anche per lunghi tratti. Cammina con grazia ed eleganza, mantenendo il corpo quasi orizzontale e il dorso ricurvo, e abbassando ed alzando ritmicamente la coda.

 

Share
Aggiungi ai preferiti : Permalink.

Commenti chiusi