Agrofauna

Censimento al Daino Oasi di Pixinamanna Cagliari

SERVIZIO DI MONITORAGGIO DEL DAINO (DAMA DAMA) E DI ATTIVITA’ INERENTI LA RIDUZIONE DEI DANNI LEGATI ALLA PRESENZA DEL DAINO NELL’OASI PERMANENTE DI PROTEZIONE FAUNISTICA E CATTURA DI “PIXINA MANNA IS CANNONERIS” NEL TERRITORIO DELLA CITTA’ METROPOLITANA DI CAGLIARI.

Scopo del censimento

Al’interno del servizio suddetto è prevista la realizzazione di censimenti di varia tipologia allo scopo di individuare la distribuzione e la densità di presenza della specie. Questo tipo di attività si inserisce in un progetto più ampio che mira alla caratterizzzione della specie all’interno dell’oasi ma soprattuttoche cerca di individuare gli impatti di questa secie sull’agricoltura limitrofa ai confini dell’area protetta e alla loro possibile prevenzione.

Inquadramento Geografico

La Foresta Demaniale di Pixinamanna (Superficie: 4796 ettari ) è situata nella zona sud occidentale dell’isola, nel complesso montuoso che racchiude ad est il golfo di Cagliari, dalla quale dista circa 40 Km.
Risulta contigua alle Foreste Demaniali di Is CannonerisPantaleoMonte Nieddu e Gutturu Mannu.
In gran parte la Foresta Demaniale è Oasi permanente di protezione e cattura ed è inclusa nel Parco Naturale Regionale del Gutturu Mannu. (Fonte sito Sardegna Foreste)

Applicazione di supporto

LOCUS MAP

Metodi di Censimento per il daino

Le tipologie di censimento applicabili al daino sono fondamentalmente: il censimento da punti fissi di osservazione, il censimento al bramito e l’ indice di Lincoln.
Il censimento al bramito è invece scarsamente utilizzato per il daino conseguentemente ad alcuni rilevanti limiti applicativi: innanzi tutto il bramito del daino è poco potente e quindi difficilmente rilevabile anche a distanze non elevate, in secondo luogo le molteplici strategie riproduttive messe in atto dalla specie, non consentono l’esatta individuazione e localizzazione di ogni
maschio bramitante con conseguenti ed evidenti problemi di elaborazione.
Il censimento da punti fissi di osservazione è il metodo migliore per definire correttamente la struttura di popolazione della specie e contemporaneamente ottenere una quantificazione “di minima”.
Dovendo operare su una specie le cui caratteristiche morfologiche consentono una facile identificazione individuale dei maschi
riproduttori, è possibile utilizzare un metodo derivato dall’ Indice di Lincoln (cattura, marcamento e ricattura) (cfr. Meriggi, 1990)

Il nostro censimento

Durante il periodo primaverile sono state realizzate alcune giornate di rilevamento da punti di vantaggio

Orari e punti di ritrovo

Ci divideremo in due gruppi operativi in base alla disposizione sul territorio.

Gruppo A

Apri per visualizzare la posizione Domus De Maria, ritrovo ore 16.00.

Postazione 2, 9, 13, 19, 20, 21, 22, 23, 25, 26 e 27

Scarica il link per applicazione smarthphone


Gruppo B

Apri per visualizzare la posizione Parcheggio, Pula Parco Sc.e Tecn. – Torre, 09010, Pula CA, ritrovo ore 16.30.

Punto di ritrovo per le seguenti postazioni:
Postazione 1, 3, 4, 5, 6, 7, 8, 10, 11, 12, 14, 15, 16, 17, 18, 24 e 28

Scarica il link per applicazione smarthphone

Attrezzatura necessaria

  • Binocolo
  • Bussola
  • Torcia (consigliata torcia frontale)
  • Impermeabile

    Attrezzatura consigliata:
  • Seduta per l’osservazione (soprattutto per chi non avrà l’autovettura in postazione)
  • Abbigliamento adeguato (pantaloni lunghi e felpa)
  • Acqua e cena al sacco

Ascolta il bramito del daino

Ascolta alcuni bramiti di esempio. Potrai ascoltare il richiamo del maschio, basso e simile ad un ruggito, e il richiamo della femmina più acuto

Da scaricare

Scheda rilevamento a vista

Scheda_vista_daino-2

Scarica la scheda QUI

Scheda rilievo bramito

Scheda_bramito_daino

Scarica scheda QUI

Mappa Oasi

Scarica mappa QUI

KMZ e GPX postazioni

Scarica KMZ e GPX da QUI

Di seguito le coordinate delle singole postazioni, sia in 3003 Roma Monte Mario, che in Latitudine e Longitudine.
Scarica la versione PDF
Scarica la versione ODF