Agrofauna

Tree Risk con QGIS

Obiettivo del corso

Il fine è rappresentare, mediante il software QGIS, a livello grafico alcune informazioni che a “colpo d’occhio” individuano le condizioni degli alberi sotto il profilo statico.
Alla fine del percorso formativo, per ogni albero, l’utente sarà in grado di collegare alle informazioni di tipo geografico (coordinate), una rappresentazione grafica delle caratteristiche delle condizioni fitosanitarie e del valore ornamentale, oltre al rischio e pericolo connesso al suo potenziale cedimento. Durante il corso il discente verrà guidato nell’iter di valutazione della pianta, nel rilievo dei dati tramite una scheda di campo interattiva ed alla successiva elaborazione della cartografica.
L’integrazione tra dati di tipo tecnico e cartografico permette di ottenere un prodotto che restituisce una più ampia prospettiva dei risultati, oltre a divenire parte integrante di un iter lavorativo. Infatti, la scheda di campo personalizzabile, determina l’elemento di base che collega il rilievo in campo al risultato finale e che costituisce anche un database, indispensabile per il monitoraggio nel tempo delle alberature, soprattutto nelle aree urbane pubbliche.

PROGRAMMA DEL CORSO

QGIS: Menù simbologia

  • Visualizzazione delle geometrie
  • Gestore di stile
  • Albero dei layer 
  • Simboli per vettori puntiformi, lineari, poligonali
  • Generatore di geometrie

QGIS: La tabella degli attributi

  • Interfaccia della tabella attributi
  • Interagire con elementi della tabella
  • Modifica singola, multipla e automatica dei campi

QGIS: i WIDGET

  • il menù modello degli attributi
  • i principali widget in QGIS 
  • Relazioni 1 a n
  • realizzazione di hyperlink (collegamento geometrie a file multimediali: foto, pdf, filmati, pagine html…)
  • Esercitazione: realizzazione della propria scheda di campo

QGIS: Il calcolatore dei campi

  • Analisi di alcuni operatori
  • Analisi di alcune funzioni
  • Analisi di alcune condizioni