Earth Day, o Giornata Mondiale della Terra, è la più grande manifestazione ambientale del pianeta.
Anche se quest’anno è stata difficile da celebrare a causa dalle circostanze che stiamo vivendo, è una giornata importante che unisce tutti i cittadini del mondo per celebrare la Terra e promuoverne la salvaguardia.

L’evento, che quest’anno celebra 50 anni, si svolge ogni anno, un mese e un giorno dopo l’equinozio di primavera, ovvero il 22 aprile e coinvolge ben 192 paesi del mondo con circa un miliardo di persone.

Per l’edizione 2020, in piena emergenza mondiale Corona Virus, National Geographic ha organizzato e promosso un evento in streaming dal titolo “Cosa ci dice la terra“.

Nel video si succedono interviste, interventi e momenti di confronto, per affrontare temi, problematiche e possibili soluzioni legate alla salvaguardia del Pianeta, dei suoi ambienti e dei viventi che lo popolano.

Il cambiamento climatico è imprevedibile, tuttavia l’uomo può adottare comportamenti eco-friendly, che possano in qualche modo tutelare l’ambiente circostante ed allo stesso tempo avere uno stile di vita che rispetti l’ambiente ed i suoi abitanti.
Non è necessario effettuare un cambio radicale delle proprie abitudini, ma ogni piccolo gesto può è fondamentale per il cambiamento che stiamo cercando.

Iniziando con poco si può arrivare ad ottenere tanto!


Abbiamo deciso di condividere con voi Home, il documentario del 2009, di Yann Arthus-Bertrand, su ambiente e cambiamento climatico.
Home, già all’epoca denunciava lo stato della Terra, il suo clima e le ripercussioni a lungo termine.
Sotto troverete la versione completa da 120 minuti.

Buona visione!